30 maggio 2019 ore 10, Capitalisation Conference , Molo 4, Sala Agora,

Il giorno 29 maggio si è tenuto il penultimo meeting del progetto COME-IN! A Trieste.
Il giorno 30 maggio alle ore 10 presso la Sala Agorà, Molo IV di Trieste si è tenuta la Capitalisation Conference organizzata dalla Lead Partner ,la Central European Initiative.
Sono intervenute personalità istituzionali per porgere un saluto e ringraziare il progetto COME-IN! per il suo eccellente, significativo ed innovativo lavoro svolto in questi tre anni.
Vogliamo ricordare gli interventi del dott. Roberto Antonione, Segretario Generale,Central European Initiative Executive Secretariat, il dott. Fabrizio Cigolot, Assessore alla Cultura di Udine Culture, la dott.ssa Mengotti, per la Direzione centrale per la Cultura e Sport del Friuli Venezia Giulia, la dott.ssa Martina Dordolo a nome di Elena Bulfone, project manager del progetto per la Consulta regionale delle associazioni e delle persone disabili e delle loro famiglie del Friuli Venezia Giulia Onlus e la dott.ssa Paola Stuparich, General Direttore dell’ENAIP FVG.

Sono intervenuti anche :il dott. Lubor Jusko, Project Manager il quale ha esposto ai presenti il lavoro svolto dal Interreg CENTRAL EUROPE; la dott.ssa Anna Marconato ,Senior Programme Manager, Central European Initiative Executive Secretariat, ha presentato il progetto COME-IN!; la dott.ssa Alice Pappas, Communication Manager del Central European Initiative,ha presentato il COME-IN! Label;la dott.ssa Ingrid Pammer, Project Manager of BBRZ, Vocational Training and Rehabilitation Centre ha presentato le Linee guida per i musei e la formazione del personale museale.

Infine i tredici rappresentanti dei Ministeri della Cultura dell’Europa Centrale, che sono stati invitati e si sono presentati alla Conferenza ( Bulgaria, Ungheria,Polonia, Serbia, Romania,Montenegro,Nord Macedonia,Italia,Bosnia ed Erzegovina,Croazia,Repubblica Ceca, Slovenia ed Ucraina).
In calce riportiamo l’intervento della signora Elena Bulfone, project manager del progetto COME-IN! Per la Consulta Regionale delle associazioni delle persone disabili e delle loro famiglie del Friuli Venezia Giulia Onlus, all’ importante convegno ‘’ Le nuove tecnologie per l’inclusione’’ tenutosi presso il Centro congressi la Nuvola in occasione del Forum PA a Roma il 16 maggio 2019.

“Si desidera ringraziare sentitamente il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Vincenzo Zoccano che ha permesso di divulgare e disseminare il progetto Come-IN! al prestigioso FORUM della PUBBLICA AMMINISTRAZIONE nella sezione accessibilità TURISTICA e museale per le persone con disabilità suscitando un importante interesse fra tutti i convenuti’’.

Ad entrambi i convegni, il presidente della Consulta Regionale di Trieste, il dott. Mario Brancati assieme alla project manager del COME-IN! Elena Bulfone hanno dichiarato: ‘’ Siamo profondamente orgogliosi di essere partner del progetto COME-IN! Cooperazione per una piena accessibilità ai musei – verso una maggiore inclusione, nato da un’ idea della conservatrice del Museo Archeologico di Udine, la dott.ssa Visentini che non ci stancheremo mai di ringraziare per la sua instancabile opera inclusiva e di disseminazione e prontamente recepito dall’ente capofila CEI di Trieste grazie alla concretezza della dott.ssa Anna Marconato ha prodotto brillanti risultati a partire dalla realizzazione di una piena accessibilità per tutti del museo Archeologico del Castello di Udine e di numerose collezioni in esso allestite, continuando poi con la produzione di importanti linee guida per l’accessibilità i cui criteri hanno avuto recepimento in una recente legge regionale, L.R. 10 2018 PRINCIPI GENERALI E DISPONIBILITA’ ATTUATIVE PER L’ACCESSIBILITA’: un enorme orgoglio e un grande risultato di rete sul territorio che porterà importanti ricadute per l’accessibilità per numerosi altri siti museali sul nostro territorio regionale. Oltre alle linee guida in questi tre anni sono stati realizzati un manuale per gli operatori museali, convegni e conferenze sull’accessibilità museale,un Report sull’accessibilità in Central Europe, mostre multisensoriali ed accessibili a TUTTI ed infine un Label che ci auspichiamo molti musei possano acquisire nel prossimo futuro.

Ci auguriamo che l’importante lavoro in rete prodotto in questi anni con tutti i partner europei che, ringrazio di vero cuore per la concreta e proficua opera collaborativa, possa varcare i confini della nostra regione e diventare un processo a carattere nazionale che porti ,passo dopo passo, alla piena inclusione per tutti ai musei e alle collezioni.
Concludiamo ricordando il motto della consulta: dove vive bene una persona con disabilità vivono meglio tutti!‘’ .

Si desidera ringraziare il Lead partner del progetto COME-IN!, il Central European Initiative nella figura della dott.ssa Anna Marconato per aver invitato la Consulta a partecipare a un progetto cosi speciale ed importante non solo per la Regione Friuli Venezia Giulia ma ci si augura anche a livello nazionale.
Si ringrazia la curatrice del Museo Archeologico di Udine, la dott.ssa Paola Visentini,ideatrice del progetto; Gilberto Colinassi, Paola Stuparich e Marco Angeli dell’Enaip e tutti gli altri Partner  della Slovenia, Croazia,Austria,Germania e Polonia che con le loro idee ed esperienze che hanno permesso che tutto questo potesse diventare realtà: una società aperta ed inclusiva dove la cultura sia FOR ALL!

GRAZIE A TUTTI!

Immagine: